• Menu

Gomme da moto omologate in pollici?

Prima o poi verrà anche per me il tempo di sostituire le gomme della CRF250L, e in previsione di quel momento avevo già iniziato a informarmi su quelle che potrebbero essere le degne sostitute delle gomme che il mio mezzo monta di serie. Trovandomi, però, subito di fronte ad una problematica che meritava di essere approfondita. Se il libretto di circolazione della CRF250L contempla introvabili gomme da moto omologate in pollici…

Cosa fare in caso in cui, in commercio, esistano solo gomme da moto omologate in millimetri?

Nel corso delle ultime settimane è parso subito evidente quanto il problema non fosse solamente mio: ho infatti ricevuto alcuni messaggi, via mail e via DM su Instagram, che mi sottoponevano lo stesso quesito.

Secondo il libretto di circolazione la CRF250L (così come la versione Rally) monta un 3.00-21 (51P) come pneumatico anteriore, e un 120/80 (18M/C 62P) come posteriore. Come mi devo comportare?

Ha ragione, la persona che mi ha scritto, la normativa è chiara. La sanzione per chi circola con pneumatici non omologati varia dagli 80 ai 318 euro, e in più potrebbe vedersi sequestrare il veicolo. Ma come fare quando le gomme sono omologate in pollici e le uniche gomme moto che si trovano solo omologate in millimetri? Oppure, come nel mio caso, come ci si deve comportare quando bisognare scegliere nuove gomme da moto, e quella problematica è soltanto una?

La teoria vuol che per poter circolare regolarmente con una gomma moto di misura diversa rispetto a quella riportata sul libretto sia necessario passare per un iter burocratico piuttosto complesso. Andrebbe, infatti, richiesto un nullaosta alla casa costruttrice, seguito poi da un collaudo in Motorizzazione Civile.

Probabilmente qualche segnalazione, in merito, sarà già arrivata a Honda Italia. Resta però il fatto che la CRF250L non è un modello che nel nostro Paese ha venduto molto, e il problema resta di pochi.

Diverso è il discorso per le moto d’epoca, che a lungo hanno avuto fronteggiare questa problematica e che da qualche anno, però, sono tutelate da una circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Resa possibile dall’impegno della FMI, questa circolare è costituita da una lista, realizzata dalle case motociclistiche, che riporta pneumatici ammessi in alternativa a quelli di origine. Senza necessità di presentare un nullaosta, basta che il proprio mezzo rientri in quella lista per ottenere dalla Motorizzazione un nuovo libretto di circolazione, con i dati aggiornati.

E le gomme per le moto moderne?

Tornando al caso della mia CRF250L il problema è il seguente: trovare gomme moto online (e non solo) omologate in pollici non è per nulla facile. Alcuni dei treni di gomme che mi piacerebbe montare – perché trovo adatti alla mia moto, e mi sembrano perfetti per viaggiarci – non contemplano la gomma anteriore in pollici, ma solo un’equivalente 90/90 (in millimetri, quindi).

gomme da moto omologate in pollici
La CRF250L, di serie, monta delle gomme tassellate IRC.

La tabella di equivalenza CUNA

È uno strumento riconosciuto, che dovrebbe tutelare i motociclisti e garantire che non ci siano problemi in caso di controlli. Perché, semplicemente, certifica che le misure di gomme da moto omologate in pollici, ormai considerate obsolete, possono vantare un’equivalenza perfetta in millimetri.

gomme da moto omologate in pollici
Nella tabella di equivalenza CUNA ho evidenziato il caso della misura della mia gomma anteriore.

Sta a me, poi, capire come comportarmi e che gomma scegliere. Se essere fiscale al 100%, limitando la scelta di pneumatici compatibili, oppure accettando le misure equivalenti.

Ho anche chiesto al mio meccanico di fiducia, che da tantissimi anni prepara moto da fuoristrada: mi ha rassicurata, dicendo che il fatto che scegliere una 90/90 al posto di una 3.00-21 non sarà affatto un problema. E che di base, sul libretto, è molto strano che ci siano contemporaneamente gomme da moto omologate in pollici e omologate in millimetri.

Che gomme moto posso prendere, quindi, per la CRF250L?

Le opzioni, a seconda della scelta per l’anteriore, sono svariate. E ve le voglio elencare nel dettaglio, in modo che non dobbiate andare alla ricerca di altre informazioni. Guidi una CRF250L o Rally? Spero che questo articolo ti sia utile, e che possa fugare i tuoi dubbi una volta per tutte.

gomme da moto omologate in pollici
Una volta finite le mie IRC, verso che gomme moto mi orienterò?
Nelle misure 3.00-21 (+ 120/80)

In azzurro le gomme disponibili solo per l’anteriore 3.00-21. In arancione quelle che hanno il treno completo 3.00-21 + 120/80 posteriore:

gomme da moto omologate in pollici

Un’informazione, ora ve la chiedo io: che voi sappiate le Heidenau K60 sono gomme moto omologate esclusivamente M+S, quindi invernali? E se sì, ci sono problemi di sorta a montarle?

 

gomme da moto omologate in pollici
Sulla CB500X non avevo questi problemi, ma ne avevo altri: avendo gomme da 17 la scelta dei pneumatici moto era davvero molto limitata.
Treni di gomme 90/90 + 120/80

Se si scegliesse di orientarsi verso gomme moto omologate in millimetri, e quindi nel 90/90 per l’anteriore, la scelta si fa già più ampia. Credo che quando mi troverò nella situazione di scegliere le gomme moto, opterò per le Sahara 3 di Metzler. Mi sembrano ottime gomme moto da turismo, ideali per accompagnarmi nella prossima avventura.

 

La varietà è buona anche se si decidesse di orientarsi verso gomme moto decisamente votate all’enduro. Oltre alle IRC di serie (che si possono sempre acquistare di nuovo), Bridgestone e Michelin producono delle 90/90 e delle 120/80 davvero perfette per la CRF250L.

Dove acquistarli?

Oltre che su PneusOnline e su TrovaGomme, alcuni pneumatici moto li potete trovare anche su Amazon. Senza pagare le spese di spedizione.

Cosa farò io, al prossimo cambio gomme?

Per non sapere né leggere né scrivere farò in modo di avere sempre con me la tabella di equivalenza CUNA, nel caso decidessi di montare un’anteriore 90/90 e incontrassi forze dell’ordine particolarmente zelanti. Mi sembra la cosa più ragionevole da fare: non sto commettendo un reato e non sto montando davvero gomme non omologate. Semplicemente si tratta di misure vetuste, che le case produttrici di pneumatici stanno abbandonando ed è mio diritto dotarmi di gomme moderne, ma che nella pratica dei fatti sono in tutto e per tutto identiche.

Spero di aver risposto in maniera esaustiva alle domande di chi mi ha scritto, nel corso delle ultime settimane, chiedendo delucidazioni in merito all’argomento. Ora non avete più scuse per non acquistare una CRF250L!

D’altronde è una fantastica moto da viaggio, che mi ha accompagnata alla grande per i miei due mesi di avventura fra Albania e Grecia. E che in futuro mi porterà lontano, lontanissimo 🇳🇵.



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 comments