• Menu

Essere abbastanza

Ci sono persone che celano tanto, persone verso le quali vorrei, più di ogni altra cosa, tendere un braccio, persone che ho la sensazione di decifrare e capire senza troppo sforzo: l’unico sforzo è cercare di non chiedermi perchè si siano costruite una corazza per tenere il mondo all’esterno.
Ci sono persone profondamente diverse da me, per esperienze, per vissuto, per modo di relazionarsi, che vorrei detestare e invece mi ritrovo ad ammirare. Sono persone che alimentano la mia curiosità, scatenano la mia fantasia. Persone che non stanno mai ferme e che si nutrono di passioni, persone che hanno radici ben solide e qualche certezza. Sanno chi hanno intorno e chi sono state.
Forse hanno qualche rimpianto, qualche ferita mai guarita, e anche se navigano in un mare di cose che vacillano e di scelte che non hanno il coraggio di prendere qualcosa mi fa dire che, nel profondo, sappiano dove andranno domani e cosa vorrebbero per il giorno dopo ancora.
Il muro che costruiscono, però, è troppo alto, e mi fa vacillare.

Avete mai avuto la sensazione di trovarvi di fronte ad una parete che, ad occhio nudo, non presenta appigli visibili?
È quello il momento in cui ho incominciato ad interrogarmi, a chiedermi se fossi abbastanza forte per una scalata di quella portata.
Ho incominciato a chiedermi se fossi ABBASTANZA in generale, e se il muro di indifferenza e chiusura fosse stato costruito per me, per farmi capire che era inutile tentare un’impresa fuori dalla mia portata.
Mi sono chiesta quale aspetto di me respingesse, mi sono interrogata fino allo sfinimento senza trovare una VERA risposta.
Si dice che dopo l’analisi di sé arrivi la consapevolezza ed io, seppur con immensa fatica, continua ricerca e mai concluso lavoro sull’autostima, mi sto muovendo in questa direzione.
Lasciandomi alle spalle la furibonda battaglia fra l’ “io sono troppo per lui” e il “però non sono abbastanza per te” ho deposto l’ascia con la quale mi stavo torturando e ho cambiato prospettiva, arrivando alla conclusione che, d’ora in poi, sarò più che abbastanza solo per chi vuole lasciarmi spazio nella sua vita.



Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.